Nuovo Nero d'Avola - Terre Siciliane IGP - Feudo Maccari Noto Visualizza ingrandito

Nero d'Avola - Terre Siciliane I.G.P. - Feudo Maccari Noto

Nero d'Avola beverino e piacevolmente tannico, vinificato e affinato solo in acciaio. Note sottili e fragranti di piccoli frutti rossi, erbe mediterranee, fiori rossi e leggere sensazioni pepate accompagnano un assaggio scorrevole, fruttato, leggermente sapido e dalla struttura di medio corpo.

7,80€

197-100

6 Articoli

Caratteristiche

ProduttoreFeudo Maccari
RegioneSicilia
ClassificazioneTerre Siciliane I.G.P.
StileVino rosso fermo
UvaggioNero d'Avola
Annata2013
MaturazioneLa vinificazione e la successiva maturazione avvengono in vasche di acciaio, contenitori ideali per mantenere inalterate quelle che sono le sue naturali caratteristiche di freschezza e dinamicità.
OdoreAl naso esprime sensazioni vinose affiancate da sentori fruttati immediati e intriganti di ciliegia e di mora.
SaporeAl palato è fresco, strutturato, saporito e fresco. Di buona persistenza.
AbbinamentiOttimo con antipasti a base di verdure e carni alla brace.
Gradazione13% vol.
Volume0,75 l.

Altre Informazioni

La moda, il vino, l’arte. Il bello e il buono, insomma. Poteva fermarsi alla Toscana la voglia di stupire, il gusto di lanciare nuove sfide di Antonio Moretti Cuseri. E infatti, affascinato da un viaggio di fine anni ’90 nella Val di Noto, in Sicilia orientale, decide che sarebbe stato questo il luogo ideale per una nuova impresa legata alla terra e ad uno dei suoi frutti più autentici: il vino. Nel 2000 cominciano i primi acquisti e, tumulo dopo tumulo (unità di misura siciliana pari a 1744 metri quadrati), riesce a mettere insieme i terreni di più di cinquanta proprietari. Nasce così una delle realtà più interessanti dell’isola che ha in Maccari il cuore pulsante.

Oltre a 50 ettari di vigneti, molti dei quali hanno più di trent’anni e sono posti su diversi terreni e altezze a garanzia dell’equilibrio generale, il Feudo comprende una foresteria, alcune abitazioni, la sala degustazione e, naturalmente, la cantina. Tutto intorno la natura esprime il suo rigoglio ed i terreni fertili di terra vulcanica bianca e nera regalano arance, limoni, pomodori di Pachino, verdure ed ortaggi, olive.

L’uva di queste parti ha un nome ed un territorio d’elezione: Nero d’Avola, allevato unicamente ad alberello. Vitigno di antiche tradizioni ed oggi particolarmente apprezzato, è di certo uno dei più interessanti di tutta la Sicilia e si caratterizza per la struttura, intensità e rotondità di frutto, capacità di invecchiamento. Le origini risalgono ai primi insediamenti greci che portarono anche il sistema di allevamento ad alberello. L’alberello è uno delle forme più antiche e naturali di coltivazione della vita: prevede un’alta densità di piante, 5.555 ceppi per ettaro, fattore decisivo per la qualità delle uve e quindi del vino. Ideale per climi particolarmente caldi e ventilati, ha costi di gestione molto alti in quanto richiede una cura manuale delle piante.

Scarica

Prodotti Correlati

CHIAMA:

+39 0932 955990
+39 3394010500

Newsletter

Ricevi le Offerte.