Muffato della Sala - Umbria IGT - Castello della Sala Antinori Visualizza ingrandito

Muffato della Sala - Umbria I.G.T. - Castello della Sala - Antinori

Muffato della Sala dal Castello della Sala parte della famosa casa Antinori - un affascinante vino dolce giallo dorato tipo di Sauterne ottenuto da una miscela di uve Sauvignon Blanc, Grechetto, Traminer, Sémillon e Riesling attacato da Botrytis Cinerea o muffa nobile. Un vino delicato ed elegante con profumi floreali dominati da frutta matura, con dolcezza e freschezza in perfetta armonia.

32,60€

087-180

6 Articoli

Caratteristiche

ProduttoreCastello della Sala - Antinori
RegioneUmbria
ClassificazioneUmbria I.G.T.
StileVino dolce bianco
UvaggioSauvignon Blanc 60%, Grechetto, Gewürztraminer e Riesling 40%
Annata2011
MaturazioneIn barriques di rovere francese dove è rimasto per circa 6 mesi prima di essere assemblato per alcuni mesi in tini di acciaio prima dell’imbottigliamento.
OdoreAl naso è delicato ed elegante, con note floreali, ma a dominare sono i frutti maturi, albicocche e pesche con sentori agrumati accompagnati da nette note iodate e saline.
SaporeQuanto già percepito al naso si conferma anche in bocca. Vino lungo ed equilibrato dove dolcezza e acidità si fondono in maniera armonica.
AbbinamentiVino dolce da desserts. Temperatura di servizio: 12/14 °C
Gradazione12% vol.
Volume0,5 l

Altre Informazioni

La Famiglia Antinori si dedica alla produzione vinicola da più di seicento anni: da quando, nel 1385, Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte dell' Arte Fiorentina dei Vinattieri. In tutta la sua lunga storia, attraverso 26 generazioni, la famiglia ha sempre gestito direttamente questa attività con scelte innovative e talvolta coraggiose ma sempre mantenendo inalterato il rispetto per le tradizioni e per il territorio.

Il Castello della Sala si trova in Umbria, vicino alla storica città di Orvieto, una regione eccezionale per la produzione di varietà bianche. Castello della Sala, un magnifico maniero medievale con 170 ettari di vigneti, è situato tra il fiume Paglia e la cima del Monte Nibbio. I vigneti di terra argillosa e calcarea si trovano ad un'altitudine di 220 - 470 m.

L’andamento climatico del 2011 è stato molto particolare. Grazie alle condizioni climatiche molto favorevoli di settembre e ottobre, la “muffa nobile” ha ricoperto i grappoli gradualmente, senza rischi per la sanità dell’uva, concentrando gli acini e aumentando la complessità aromatica. La raccolta è iniziata verso la fine di ottobre con il Traminer ed è proseguita con il Riesling, il Sauvignon e il Sèmillon concludendosi verso la fine di novembre con il Grechetto.

Il Muffato della Sala è prodotto con uve botritizzate raccolte a fine ottobre - inizi di novembre, per dar modo alle nebbie mattutine di favorire lo sviluppo della Botrytis Cinerea o “muffa nobile” sui grappoli. Questa muffa riduce il contenuto di acqua dell’uva e ne concentra zuccheri e aromi, conferendo al Muffato della Sala un gusto armonico e inconfondibile. Il vino ottenuto, ancora dolce, andò in botti di rovere francese da 250 litri, dove rimase per circa sei mesi prima di essere assemblato in  serbatoi acciaio inox prima dell'imbottigliamento.

Scarica

Prodotti Correlati

CHIAMA:

+39 0932 955990
+39 3394010500

Newsletter

Ricevi le Offerte.