L'Ecrù Passito - Terre Siciliane IGT - Firriato Visualizza ingrandito

L'Ecrù Passito - Terre Siciliane I.G.T. - Firriato

L’Ecrù è un passito naturale prodotto con uve di Zibibbo dal famoso produttore siciliano Firriato. Questo è un elegante vino dolce prodotto in parte da uve appassite - un ottimo vino da dessert. È un vino dorato intenso con delicati sentori di zagara e miele, scorze di arancia candita che esprimono il caldo sole della Sicilia arricchito da sottili ma profonde sfumature di mare e frutta.

19,20€

050-220

3 Articoli

Caratteristiche

ProduttoreFirriato
RegioneSicilia
ClassificazioneTerre Siciliane I.G.T.
StileVino dolce dal colore giallo dorato.
UvaggioZibibbo
Annata2017
Maturazione4 mesi in bottiglia
OdoreRaffinati profumi di miele di zagara, scorzette d’arancia candite, fichi secchi, datteri, pesca sciroppata, in perfetta sintonia con delicate evocazioni di alloro, citronella, maggiorana, salvia, origano e spezie orientali.
SaporeUna tessitura incantevole con la classe del suo alto lignaggio, espressione del calore del sole di Sicilia, arricchita e attraversata da sottili e profonde sfumature marine e fruttate, carezzevoli e conturbanti.
AbbinamentiOttimo come aperitivo e con il foie gras. Si abbina bene con dessert di frutta secca, marmellata e cioccolato. Temperatura di servizio 10-12 C.
Gradazione13% vol.
Volume0,5 l

Altre Informazioni

L’azienda Firriato è uno dei maggiori produttori di vino in Sicilia, attualmente possiede 6 cantine situate in varie parti della Sicilia con terroir molto diverso, che consente all'azienda di produrre vini molto diversi. La filosofia sin dall'inizio dell'azienda negli anni '80 è stata quella di produrre vini di alta qualità, principalmente a base di uve autoctone. Gli innovativi vini Firriato hanno notevolmente supportato la fama e l'accettazione globale dei vini siciliani e hanno reso Firriato uno dei più famosi produttori di vino siciliani.
Le viti di Zibibbo per il vino dolce L'Ecrù crescono nei vigneti di terreno calcareo-argilloso nella tenuta Borgo Guarini di Firriato vicino Trapani e la costa occidentale della Sicilia ad un'altitudine di 250-400 m.

Per la vinificazione di questa prestigiosa etichetta, Firriato utilizza il metodo dell’infusione degli acini passiti nel vino, assoluta particolarità nel panorama vitivinicolo italiano. Teatro di questa unicità è il giardino degli appassimenti di Borgo Guarini. Il sole e il vento che caratterizzano il clima della tenuta, con la loro azione congiunta, determinano il processo di appassimento naturale dei grappoli per quasi 40 giorni. Il lento appassimento favorisce la concentrazione,  in ogni acino, dei profumi della macchia mediterranea. Le uve vengono quindi sgrappolate e messe in infusione nel vino determinando l’unicità de L’Ecrù. Non ci sono fermentazioni prolungate, interrotte e ripartite: gli acini a contatto col vino si gonfiano e cedono il loro prezioso apporto aromatico per un passito di impareggiabile equilibrio.

Longevita 10-20 anni.

Scarica

Prodotti Correlati

CHIAMA:

+39 0932 955990
+39 3394010500

Newsletter

Ricevi le Offerte.