Cervaro della Sala I.G.T - Antinori Visualizza ingrandito

Cervaro della Sala I.G.T - Antinori

Cervaro della Sala di Castello della Sala, tenuta di proprietà di Antinori, è un vino bianco umbro dalla grande espressione. Esprime il meglio dello chardonnay in assemblaggio con il più tipico dei vitigni della zona, il grechetto. E' un vino che  si esprime in un modo elegante e profondo.

45,00€

087-018

6 Articoli

Caratteristiche

ProduttoreCastello Della Sala - Antinori
RegioneUmbria
ClassificazioneUmbria I.G.T.
StileVino bianco fermo
Uvaggio90% Chardonnay, 10% Grechetto
Annata2018
AbbinamentiA tutto pasto, si esalta con innumerevoli e ricche preparazioni di mare. Da provare anche su primi e secondi a base di tartufo. Temperatura di servizio 10-12 C.
Gradazione12,5% vol.
Volume0,75 l

Altre Informazioni

La Famiglia Antinori si dedica alla produzione vinicola da più di seicento anni: da quando, nel 1385, Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte dell' Arte Fiorentina dei Vinattieri. In tutta la sua lunga storia, attraverso 26 generazioni, la famiglia ha sempre gestito direttamente questa attività con scelte innovative e talvolta coraggiose ma sempre mantenendo inalterato il rispetto per le tradizioni e per il territorio.

Il Castello della Sala si trova in Umbria, vicino alla storica città di Orvieto, una regione eccezionale per la produzione di varietà bianche. Castello della Sala, un magnifico maniero medievale con 170 ettari di vigneti situati tra il fiume Paglia e la cima del Monte Nibbio. I vigneti di terra argillosa e calcarea si trovano ad un'altitudine di 220 - 470 m.

 La vendemmia delle uve del Cervaro richiede particolare cura: per evitare spiacevoli processi ossidativi o estrazione di tannini indesiderati, la raccolta viene svolta nelle primissime ore del mattino in modo da far giungere in cantina frutti integri e non stressati dalle alte temperature del giorno. L’attenzione per le uve continua anche in cantina, grazie alla particolare struttura della stessa, concepita per sfruttare il principio di gravità e quindi evitare interventi meccanici sulle uve e sui mosti che per caduta, dopo una macerazione pellicolare a 10 °C per circa quattro ore, vengono immessi in serbatoi di decantazione dove illimpidiscono prima di essere trasferiti in barriques. E' qui che avviene la fermentazione alcolica seguita da quella malolattica; è proprio quest'ultima che detta legge e stabilisce la permanenza del vino in barriques. Solitamente in cinque mesi tutti i lotti di Chardonnay sono pronti per essere trasferiti nei serbatoi e assemblati con il Grechetto, che invece viene vinificato separatamente. Dopo l'imbottigliamento, il Cervaro della Sala viene ad affinare in bottiglia per almeno 12 mesi presso le storiche cantine del Castello della Sala.

Dal colore giallo brillante con riflessi verdi, il Cervaro si presenta con un bouquet ricco, complesso e fresco, dagli aromi delicati di burro di nocciola e di vaniglia e fiori bianchi. È elegante al palato, caratterizzato da un’incredibile mineralità. Il delicato sapore della tostatura si unisce armoniosamente alla struttura esaltando le note tropicali ed agrumate.

Scarica

Prodotti Correlati

CHIAMA:

+39 0932 955990
+39 3394010500

Newsletter

Ricevi le Offerte.