Cala Cala Bianco 2018 Triple "A" - Terre Siciliane IGT - Azienda Vinicola Calabretta Visualizza ingrandito

Cala Cala Bianco - Terre Siciliane IGT - Azienda Vinicola Calabretta

Il Cala Cala Bianco di Calabretta è un vino che sa di pietra e di vulcano, strettamente legato alla sua terra di origine. Tra mineralità, frutta gialla e spremuta di limone, si muove veloce in bocca, pur sempre morbido, suadente e caldo.

15,00€

273-120

6 Articoli

Caratteristiche

ProduttoreAzienda Vinicola Calabretta
RegioneSicilia
ClassificazioneTerre Siciliane I.G.T.
StileVino bianco fermo.
UvaggioGrillo
Annata2018
OdoreAl naso sentori intensi e persistenti, con note fruttate, di albicocca e agrumi in evidenza, seguite da cenni minerali e scorza di limone.
Sapore Un vino che sa di pietra e di vulcano, strettamente legato alla sua terra di origine. Tra mineralità, frutta gialle e spremuta di limone, si muove veloce in bocca, pur sempre morbido, suadente e caldo.
AbbinamentiPerfetto con polli ma anche con piatti a base di pesce.
Gradazione15% Vol.
Volume0,75 l

Altre Informazioni

Calabretta

“ Il futuro è riscoprire il passato con uno sguardo alla modernità”

L’azienda vinicola Calabretta si rinnova sotto l'impulso di Massimiliano, aiutato dal padre Massimo, nel 1997, preceduti da una lunga tradizione tra le vigne. Da quattro generazioni coltivano la terra seguendo le usanze plurisecolari dell’imponente Etna. L’azienda sorge sul versante settentrionale del vulcano, più precisamente nel comune di Randazzo.

Sui dodici ettari e mezzo di terreni vitati, Massimiliano ha recuperato le vecchie vigne, i muretti a secco, impiantato nuovi e vecchi vitigni, preferibilmente a piede franco. Gli impianti sono ad alberello siti su terrazze a gradoni sorrette da muri a secco, sui quali si effettuano trattamenti assolutamente “al naturale”: solo limitate dosi di zolfo e rame praticando il sovescio, la potatura manuale e la raccolta a mano. Il terreno lavico, la forte escursione termica tra giorno e notte e la perfetta soleggiatura diurna, portano ad una perfetta maturazione delle uve verso metà ottobre.

La cantina, ispirata al passato e disposta su più livelli, ospita locali sotterranei colmi di botti di rovere, necessarie per lunghe maturazioni secondo i tempi del vino. Come in vigna, i procedimenti in cantina sono del tutto naturali: fermentazioni, precipitazioni e chiarifiche spontanee. Grazie a questa cura i vini ottenuti risvegliano olfatto e gusto, facendo rivivere profumi e sapori che appartengono ad una memoria ormai quasi scomparsa di questo luogo sacro. Oltre ai bellissimi bianchi Minnella e Carricante, si ricordano il Nerello Mascalese Vigne Vecchie e il Piede Franco, nato dalla voglia di Massimiliano di impiantare nuove viti senza piede americano, in uno dei pochissimi territori che lo consentono.

Annate: 2016, 2017, 2018
Formato: 75 cl
Paese: Italia
Regione: Sicilia
Vitigno: Grillo

Suolo: Vulcanico profondo con pochi sassi

Estensione del vigneto: 0,7 ha

Tipo d’impianto: Filari

Densità ceppi per ha: 5.500

Età media del vigneto: 13 anni

Produzione media per ha: 65 hl

Vinificazione e affinamento: Pigiatura, pressatura e fermentazione spontanea in vasche d’acciaio inox. Affinamento negli stessi contenitori

Solforosa totale: 40 mg/l

Bottiglie prodotte: 6.000

PERCHÉ

Il Cala Cala Bianco di Calabretta è un vino che sa di pietra e di vulcano, strettamente legato alla sua terra di origine. Tra mineralità, frutta gialle e spremuta di limone, si muove veloce in bocca, pur sempre morbido, suadente e caldo.

QUANDO

Quando avete appena finito il vostro giro al mercato e non avete potuto fare a meno di comprare uno splendido pollo arrosto da portare a casa, il Cala Cala Bianco è il vino perfetto da mettergli accanto. Vedrete, faranno presto amicizia e allieteranno il vostro pranzo!

Prodotti Correlati

CHIAMA:

+39 0932 955990
+39 3394010500

Newsletter

Ricevi le Offerte.