BC Bianco di Cerasa - Azienda Agricola Guccione

BC Bianco di Cerasa della giovane e ambiziosa cantina bio-dinamica siciliana Azienda Agricola Guccione. Questo è un vino bianco biologico prodotto rigorosamente secondo i principi dell'agricoltura biodinamica, un vino giallo d’oro che mostra note agrumate con una buona scorrevolezza e morbidezza.

20,80€

067-E10

3 Articoli

Caratteristiche

Annata2014
Uvaggio50% Trebbiano - 50% Catarratto
Gradazione13,5% vol.
Volume0,75 l
StileVino bianco fermo
AbbinamentiPerfetto se abbinato con una parmigiana di melanzane bianca ai frutti di mare. Temperatura di servizio 12-16 C.
RegioneSicilia
BioSi
OdoreAl naso evidenzia note agrumate in primis, seguono sentori fruttati e piccoli accenni eterei.
SaporeIn bocca buona scorrevolezza e morbidezza garantiscono un collaudato equilibrio. Finale molto piacevole basato su note agrumate ed esotiche.
ProduttoreAzienda Agricola Guccione
MaturazioneAffinamento in fini di legno.

Altre Informazioni

Francesco Guccione è l'anello più recente di una famiglia di antichissima tradizione agricola siciliana. In contrada Cerasa, nel territorio del comune di Monreale, i Guccione posseggono terre da secoli, e si dedicano a un'agricoltura diversificata. Oggi Francesco coltiva con metodo biologico e un iter biodinamico un'azienda di quasi 10 ettari, tra pascolo, seminativo e vigne. I vigneti coprono 5,80 ettari complessivi: il Catarratto, il Trebbiano, il Nerello Mascalese e il Perricone hanno contro l'arsura delle estati siciliane la protezione di un'altitudine amica (500 metri). Ufficialmente l'azienda è in conversione verso l'agricoltura biologica, anche se questa pratica è stata scelta una ventina d'anni or sono e i primi esperimenti di biodinamica datano da una decina di anni fa. Peraltro Francesco ricorda: "quando ho iniziato ad avvicinarmi alla biodinamica mi sono accorto che buona parte delle tecniche che essa applica sono state sempre utilizzate, qui, senza sapere che fossero biodinamiche…" 

La vinificazione avviene secondo tutti i crismi di un'opzione non interventista: niente lieviti esogeni, nessuna correzione di parametri enologici, fermentazione malolattica spontanea, pochi travasi, nessuna filtrazione. I solfiti sono utilizzati in dosi quanto più contenute possibile. Persino la chiusura delle bottiglie persegue la strada di una coerenza di fondo: il sughero usato per i tappi proviene da rare sugherete locali, e il sigillo finale è realizzato con cera d'api.

Longevita 5-10 anni.

Scarica

Prodotti Correlati

CHIAMA:

+39 0932 955990
+39 3394010500

Newsletter

Ricevi le Offerte.